19 Luglio 1899… #Roma #AccaddeOggi, il violento #Terremoto dei #Colli #Albani

Il 19 Luglio del 1899 è il giorno del Terremoto dei Colli Albani, il terzo più violento sisma prodotto dal Vulcano dei Colli Albani (dopo quelli del 1806 e del 1438). A Roma provoca crolli parziali e lesioni anche in monumenti importanti quali la chiesa del Gesù, San Giovanni in Laterano, Palazzo Chigi, Palazzo Sciarra, le Mura aureliane e l’Anfiteatro Flavio.

Annunci

22 Maggio 1829… #Roma #AccaddeOggi, il #Terremoto del #Vulcano dei #Colli #Albani

Il 22 Maggio del 1829 il Vulcano dei Colli Albani dà l’inizio ad un periodo sismico che si protrae fino a luglio. Almeno 300 le scosse di forte intensità.

Si registrano danni ad Albano, Marino, Monte Cavo, Palazzolo, Castel Gandolfo e Rocca di Papa.

Danni più lievi a Grottaferrata, Frascati, Nemi, Genzano, Civita Lavinia, Galloro ed Ariccia. Le scosse più forti vengono avvertite anche a Roma.

29 Aprile 801… #Roma #AccaddeOggi, viene avvertito il #Terremoto di #Spoleto

La Basilica di San Paolo

Il 29 Aprile dell’801 viene avvertito un terremoto. Gli Annales di Eginardo ricordano che il 25 aprile 801 l’Imperatore Carlo Magno si trova a Spoleto quando si verifica un fortissimo terremoto che scuote tutta l’Italia e causa il crollo del tetto della basilica di S. Paolo fuori le Mura. Il “Liber Pontificalis”, nella vita di Leone III, ricorda: “A causa dei nostri peccati, avvenne improvvisamente un terremoto, la chiesa di S. Paolo Apostolo fu scossa dal terremoto e i suoi tetti crollarono. Il grande ed illustre pontefice vedendo ciò ebbe grande dolore e prese a lamentarsi sia per le suppellettili d’argento, sia per le altre suppellettili che nella chiesa andarono distrutte o rovinate. Ma con l’aiuto e la protezione del Signore, il pontefice, impegnandosi con tutte le sue forze, restaurò la chiesa come si trovava fin dai tempi antichi, rafforzandola grandemente, e ne migliorò l’aspetto decorando con marmo sia il presbiterio che la chiesa e rinnovando i suoi portici”.

5 Febbraio 62 d.C. … #Roma #Antica #AccaddeOggi, viene avvertito il #Terremoto di #Pompei

terremoto-5-febbraioIl 5 Febbraio del 62 viene avvertito il terremoto che danneggia le città romane di Pompei ed Ercolano e diversi monumenti di Neapolis (Napoli).

L’epicentro del sisma (con intensità stimata tra il V ed il VI grado della scala Mercalli ad una profondità di circa sei o sette) è localizzato lungo una faglia lungo il perimetro meridionale del Vesuvio. E’ stato ipotizzato che questo terremoto potesse essere collegato alla futura eruzione del Vesuvio del 79, ma tale supposizione non è mai stata confermata.

14 Gennaio 1703… #Roma #AccaddeOggi il #Terremoto di #Norcia provoca gravi danni alla #città

terremoto-14-gennaioIl 14 Gennaio del 1703 il terremoto di Norcia viene ben avvertito anche a Roma, dove provoca panico e lesioni in alcuni edifici. Si riporta un estratto dalle cronache di Ludwig Pastor, tradotto da Pio Cenci: “La sera del 14 gennaio 1703 Roma venne scossa da un terremoto accompagnato da torrenti d’acque e da bufere. La scossa fu breve, ma molto violenta e le campane delle chiese suonarono da se. Suonò anche il campanello del tavolo del Papa che da quel momento sentiva il rapporto del segretario dei memoriali. Clemente corse nella sua cappella dove si trovavano molti dei suoi familiari per confessarsi. Anche nelle altre chiese della città si radunarono a pregare molti cittadini di ogni classe … In Roma dove persino edifici assai solidi mostravano delle crepe, lo spavento fu così grande che molti, nonostante le piogge, passavano le notti in capanne nella campagna o nelle carrozze”.

26 Dicembre… #Roma #AccaddeOggi… Il giorno delle #Catastrofi

alluvione-pantheon-26-dicembreIl 26 Dicembre è il giorno degli eventi catastrofici. Nel 1927 si verifica il quarto più violento Terremoto prodotto dal Vulcano dei Colli Albani dopo quelli del 1806, 1438 e 1899. La scossa si registra alle ore 15.06 e colpisce tutta l’area dei Colli Albani e Roma. In città si registrano diversi danni. Nel 1870 il Tevere straripa e inonda la città, il Pantheon è allagato.

23 Novembre… #Roma #AccaddeOggi

Almanacco del 23 Novembre

austerity1932      Inaugurazione della nuova sede della Facoltà di Architettura a Valle Giulia.

1973      Il Governo vara le misure di austerità tese a contenere i consumi petroliferi. Dai limiti di velocità, alla riduzione dell’elettricità, il paese va a piedi la domenica e spegne il televisore alle 23, quando vengono interrotte le trasmissioni.

1980      Terremoto disastroso in Campania avvertito anche a Roma.

9 Settembre 1349… #AccaddeOggi… #Roma, il terribile #terremoto

roma_1300-9_settembreIl 9 Settembre del 1349 Roma è colpita da un forte terremoto (probabilmente l’evento sismico più grande nella città di cui si ha notizia) con origine nell’Appennino Centrale (nell’Aquilano).

Vengono distrutti il campanile della Basilica di San Paolo, una parte della Torre delle Milizie, molte case del Laterano e dei Rioni limitrofi.

Si registrano danneggiamenti anche alla Basilica di San Giovanni in Laterano, a San Pietro in Vaticano, all’Anfiteatro Flavio, all’Arco di Costantino, alla Basilica di Massenzio ed al Pantheon.

26 Agosto 1806… #Roma, il #Terremoto dei #ColliAlbani

Roma_nel_1800 26_AgostoIl 26 Agosto del 1806 è il giorno del più violento terremoto prodotto dal Vulcano dei Colli Albani. Gli abitanti di Roma organizzano messe solenni e processioni in onore della Beata Vergine. Si registrano danneggiamenti alle Chiese di San Carlo al Corso, San Luigi dei Francesi e Santa Maria Maggiore.

#AccaddeOggi… 19 Luglio 1899… #Roma, il #terremoto dei #ColliAlbani

Roma nel 1899Il 19 Luglio del 1899 è il giorno del terremoto dei Colli Albani, il terzo più violento sisma prodotto dal Vulcano dei Colli Albani (dopo quelli del 1806 e del 1438).

A Roma provoca crolli parziali e lesioni anche in monumenti importanti quali la chiesa del Gesù, San Giovanni in Laterano, Palazzo Chigi, Palazzo Sciarra, le Mura aureliane e l’Anfiteatro Flavio.