18 Febbraio 1564… #Roma #AccaddeOggi, si spegne #Michelangelo

michelangelo-18-febbraioIl 18 Febbraio del 1564 muore serenamente nella sua residenza di Piazza Macel de’ Corvi (distrutta quando venne creato il monumento a Vittorio Emanuele II), il grande genio di Michelangelo (nato a Caprese Michelangelo, Arezzo, nel 1475), scultore, pittore, architetto e poeta protagonista del Rinascimento italiano, uno dei più grandi artisti di sempre. “Il mondo ha molti Re e un sol Michelagnolo” (Pietro Aretino).

Annunci

25 Giugno 1496… #Michelangelo arriva a #Roma

Michelangelo_Buonarroti 25_GiugnoNel 1496 Michelangelo arriva a Roma. Viene invitato dal Cardinale Raffaele Riario, nipote di Papa Sisto IV e uno dei più ricchi collezionisti dell’epoca.

Michelangelo, in questa sua prima permanenza in città (che si protrae fino al 1501), riceve diverse importanti commissioni: una statua di Bacco (oggi al Museo del Bargello), la tavola dipinta della Deposizione per Sant’Agostino, con molta probabilità dipinto con le Stimmate di San Francesco per San Pietro in Montorio (andato perduto) e una Pietà in marmo per la chiesa di Santa Petronilla, oggi in San Pietro (la famosa “Pietà del Michelangelo”).

10 Maggio… #Roma, 1508, #Michelangelo inizia ad affrescare la #CappellaSistina

Cappella SistinaIl 10 Maggio del 1508 Michelangelo riceve da Papa Giulio II il primo acconto per iniziare la decorazione della volta della Cappella Sistina.

18 Febbraio… #Roma, 1564, muore #Michelangelo

Michelangelo BuonarrotiIl 18 Febbraio del 1564 muore serenamente, nella sua residenza di Piazza Macel de’ Corvi (distrutta quando venne creato il monumento a Vittorio Emanuele II), il grande genio di Michelangelo (nato a Caprese Michelangelo, Arezzo, nel 1475), scultore, pittore, architetto e poeta protagonista del Rinascimento italiano, uno dei più grandi artisti di sempre.

“Il mondo ha molti Re e un sol Michelagnolo” (Pietro Aretino).