24 Febbraio 2003… #Roma #AccaddeOggi, si spegne #Alberto #Sordi

alberto-sordi-24-febbraioIl 24 Febbraio del 2003 muore Alberto Sordi. Nato a Trastevere (in via S. Cosimato numero 7, casa scomparsa nel 1930 per fare spazio alla costruzione del Palazzo delle “Sacre Congregazioni Romane”), dopo gli esordi come doppiatore negli anni Trenta e le prime comparse in pellicole di poche pretese, raggiunge la fama negli anni Cinquanta con (tra gli altri) “Lo sceicco bianco”, “I vitelloni” ed “Un americano a Roma”. Gli anni Sessanta e Settanta lo consacrano come attore completo. E’ stato insignito di numerosi riconoscimenti, tra cui 9 David di Donatello, 6 Nastri d’argento, un Orso d’oro e un Orso d’argento per il miglior attore al Festival di Berlino, un Golden Globe per il miglior attore e un Leone d’oro alla carriera nel 1995. Nel 2003 gli è stata intitolata la restaurata galleria Colonna, divenuta galleria Alberto Sordi. Nel 2013 è stato inaugurato, all’interno di Villa Borghese, un viale a lui dedicato. Il 15 giugno del 2000, per i suoi 80 anni, è stato Sindaco di Roma per un giorno.

Annunci

15 Giugno 1920… #Roma, nasce #AlbertoSordi

Alberto_Sordi 15_GiugnoIl 15 Giugno del 1920, in via di San Cosimato numero 7 (casa scomparsa nel 1930 per fare spazio al Palazzo delle Sacre Congregazioni Romane), nel Rione Trastevere, nasce Alberto Sordi, (quarto figlio di Pietro Sordi, professore di musica e strumentista, e di Maria Righetti, insegnante di scuola elementare).

Ritenendo del tutto inutile ripercorrere la sua carriera, lasciamo spazio al ricordo attraverso le parole di Mario Monicelli e Massimo Troisi:

È stato l’attore più grande ma è soprattutto stato uno straordinario autore, l’artefice del suo personaggio con cui ha attraversato più di 50 anni di storia italiana. Da regista dico che era straordinariamente facile lavorare con Sordi proprio perché era un grandissimo; bastavano poche occhiate e ci si capiva sul tono da dare alla sua interpretazione e quindi al film. È stato un comico capace di contraddire tutte le regole del comico”. (Mario Monicelli)

Sordi, secondo me, è un inventore di cose nuove, di comicità nuova, è stato un precursore”. (Massimo Troisi)

Nel 2000, nel giorno del suo 80esimo compleanno, Albertone è stato simbolicamente Sindaco di Roma per un giorno.

24 Febbraio… #Roma, 2003, muore #AlbertoSordi

Alberto SordiIl 24 Febbraio del 2003 muore Alberto Sordi. Nato a Trastevere (in via S. Cosimato numero 7, casa scomparsa nel 1930 per fare spazio alla costruzione del Palazzo delle “Sacre Congregazioni Romane”), dopo gli esordi come doppiatore negli anni Trenta e le prime comparse in pellicole di poche pretese, raggiunge la fama negli anni Cinquanta con (tra gli altri) “Lo sceicco bianco”, “I vitelloni” ed “Un americano a Roma”. Gli anni Sessanta e Settanta lo consacrano come attore completo.

E’ stato insignito di numerosi riconoscimenti, tra cui 9 David di Donatello, 6 Nastri d’argento, un Orso d’oro e un Orso d’argento per il miglior attore al Festival di Berlino, un Golden Globe per il miglior attore e un Leone d’oro alla carriera nel 1995.

Il 7 dicembre del 2003 gli è stata intitolata la restaurata galleria Colonna, divenuta galleria Alberto Sordi.

Il 16 febbraio 2013 è stato inaugurato, all’interno di Villa Borghese, un viale a lui dedicato.

Il 15 giugno del 2000, per i suoi 80 anni, è stato Sindaco di Roma per un giorno

Video

Mio figlio Nerone – Alberto Sordi

Nerone AlbertoneNel giorno dell’incoronazione di Nerone, la simpatica interpretazione di Albertone. Il film è “Mio figlio Nerone”, del 1956, regia di Steno, con Vittorio DeSica e Brigitte Bardot.

Clicca qui per vedere il filmato.

Oggi, 15 Giugno…

Nel 1920 nasce l’attore Alberto Sordi. Nel 2000 è simbolicamente Sindaco di Roma per un giorno.

Nel 1915, nel trasporto pubblico, prendono servizio le prime venti fattorine.

Scopri gli altri eventi del 15 Giugno

Video

Un Americano a Roma – Alberto Sordi

La famosissima scena dei maccaroni…

Guardala cliccando qui

Per scoprire le date che interessano Alberto Sordi leggi l’Almanacco di Roma.