5 Novembre 1943… #Roma #AccaddeOggi la #Città del #Vaticano viene bombardata

vaticano-5-novembreIl 5 Novembre del 1943 la Città del Vaticano viene colpita da bombe sganciate da un apparecchio non identificato, che danneggia alcuni edifici scuotendo profondamente l’animo dei Romani per la gravità del fatto.

Annunci

16 Ottobre 1943… #Roma, il #Rastrellamento del #Ghetto

ghetto-16_ottobreIl 16 Ottobre del 1943 squadre speciali della Ghestapo circondano il Ghetto alle prime luci dell’alba. I tedeschi hanno scelto la giornata di sabato, festiva per gli israeliti, per poter catturare il maggior numero di persone nelle abitazioni (che vengono rastrellate sistematicamente). 2.091 ebrei romani vengono arrestati e deportati nei campi di concentramento in Germania: alla fine della guerra ne torneranno solo 15.

8 Settembre 1943… #AccaddeOggi #Roma viene annunciato l’#Armistizio

armistizio_1943-8_settembreAlle 19:42 dell’8 Settembre del 1943 l’armistizio tra l’Italia e gli Alleati, firmato cinque giorni prima a Cassibile, viene annunciato attraverso un discorso alla radio dal Maresciallo Badoglio.

“Il governo italiano, riconosciuta la impossibilità di continuare la impari lotta contro la soverchiante potenza avversaria, nell’intento di risparmiare ulteriori e più gravi sciagure alla Nazione, ha chiesto un armistizio al generale Eisenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane. La richiesta è stata accolta. Conseguentemente, ogni atto di ostilità contro le forze anglo-americane deve cessare da parte delle forze italiane in ogni luogo. Esse però reagiranno ad eventuali attacchi da qualsiasi altra provenienza”.

14 Agosto 1943… #Roma viene dichiarata #CittàAperta

Roma Città Aperta 14_AgostoIl 14 Agosto del 1943, con atto unilaterale, il Governo dichiara Roma “Città Aperta”.

Con questo provvedimento si tenta di salvaguardare la capitale dai bombardamenti che si sono intensificati nelle città italiane.

#AccaddeOggi… 13 Agosto 1943… #Roma subisce un nuovo #bombardamento

Bombardamento di RomaIl 13 Agosto del 1943 Roma viene nuovamente bombardata dagli Alleati; vengono colpiti Prenestino, Tuscolano, Tiburtino, Portonaccio e Porta Maggiore.

19 Luglio 1943… #Roma, lo spaventoso #Bombardamento

Bombardamento di Roma 19_LuglioIl 19 Luglio del 1943 Roma viene bombardata dagli Alleati per la prima volta.

Gli obiettivi sono lo Scalo Merci di San Lorenzo e la linea ferroviaria. Vengono colpiti anche i Quartieri Tiburtino, Prenestino, Casilino, Labicano, Tuscolano e Nomentano.

Vengono sganciate più di 4.000 bombe (pari a circa 1.000 tonnellate) che provocano circa 3.000 morti e 11.000 feriti (1.500 morti e 4.000 feriti si contano solo nel quartiere di San Lorenzo).

Papa Pio XII lascia immediatamente il Vaticano per visitare le zone colpite, benedicendo le vittime sul Piazzale del Verano.

06 Dicembre… #Roma, 1943, la #Resistenza

ResistenzaIl 6 Dicembre del 1943 “Bandiera Rossa” fa eseguire spettacolari lanci di volantini contro i nazifascisti in sessanta cinema di Roma. I principali organizzatori sono Ettore Arena, marinaio diciottenne, Romolo Jacopini, caduto nelle mani della polizia durante la manifestazione nel cinema “Principe” in Via Cola di Rienzo, e Quirino Sbardella, arrestato poco dopo.

14 Agosto… #Roma, 1943, #Roma è #CittàAperta

Roma Città ApertaIl 14 Agosto del 1943, con atto unilaterale, il Governo dichiara Roma “Città Aperta”. Si tenta di salvaguardare la capitale dai bombardamenti che si sono intensificati nelle altre città italiane.

Oggi, 19 Luglio…

ImmagineIl 19 Luglio, nel 1943 Roma viene bombardata dagli Alleati per la prima volta. L’obiettivo sono lo scalo merci e la linea ferroviaria. Si contano centinaia di morti e feriti, la Basilica di San Lorenzo viene danneggiata. Papa Pio XII lascia il Vaticano e soccorre le vittime.

Scopri gli altri eventi del 19 Luglio