#16Gennaio 27 a.C. … #Roma #AccaddeOggi, #Augusto

Nel 27 a.C. il Senato conferisce il titolo di “Augustus” a Gaio Giulio Cesare Ottaviano, che da allora in poi sarà ricordato semplicemente come Augusto. Nel 23 a.C. gli viene riconosciuta la “Tribunicia Potestas” e l’ “Imperium Proconsulare” (entrambe mantenute a vita), mentre nel 12 a.C. diviene “Pontefice Massimo” con la morte di Marco Emilio Lepido. Rimane al potere sino alla morte e il suo Principato è il più lungo della Roma Imperiale.

Accadde il 16 Gennaio

Roma Antica: Si festeggia Concordia, Dea dell’accordo pubblico e privato.

550        A seguito dell’assedio di Roma, in assenza di Belisario difesa da Diogene, i Goti irrompono da Porta San Paolo; i Bizantini sono sterminati, ma Diogene si rifugia a Civitavecchia. Totila prende di nuovo possesso della città.

1817      Antonio Canova si dimette da presidente dell’Accademia Romana di Archeologia, lasciando il ruolo a monsignore Nicola Maria Nicolai.

1916      Viene inaugurato il Teatro Morgana, edificato su progetto dell’ingegner Carlo Sacconi. Ben presto però il nome muta in Brancaccio.

1944      Bombardamento aereo alleato su Centocelle, Cinecittà e Quadraro.

1963      Viene inaugurato il Ponte delle Valli: si tratta di un viadotto-cavalcavia, sotto il quale passano, in due punti distinti, la linea ferroviaria Fiumicino-Orte e il Fiume Aniene.

#15Gennaio 1961… #Roma #AccaddeOggi, l’#Aeroporto di #Fiumicino

Nel 1961 viene ufficialmente aperto, con due piste, l’Aeroporto di Fiumicino “Leonardo da Vinci” che rimpiazza lo scalo di Ciampino (rimasto in servizio per i voli nazionali e i voli charter). Il primo aereo di linea ad atterrare a Fiumicino, la notte fra il 14 e il 15 gennaio, è un Lockheed Constellation della TWA: l’aereo proviene da New York (dopo uno scalo tecnico a Tunisi). Il “Leonardo da Vinci” aveva comunque già accolto sin dall’agosto del 1960 alcuni voli charter, per alleviare il traffico aereo che stava congestionando Ciampino durante le Olimpiadi.

Accadde il 15 Gennaio

Roma Antica: Si celebrano i “Carmentalia”, festività romana (istituita fin dai tempi di Romolo) in onore della ninfa Carmenta, protettrice della gravidanza e della nascita e patrona delle levatrici.

69          Viene ucciso l’Imperatore Galba.

450        Muore, probabilmente in questa data (che ne rappresenta la memoria liturgica), Giovanni Calibita, monaco di origine romana trasferitosi a Costantinopoli ove visse in estrema povertà da eremita.

1901      La parte centrale del Traforo del Quirinale viene sfondata dopo sei mesi dal primo colpo di piccone: gli operai, che avanzavano da parti opposte, s’incontrano.

1910      Iniziano i lavori di demolizione e ricostruzione di Palazzetto Venezia.

2008      Alcuni studenti dell’Università La Sapienza di Roma manifestano contro il Papa Benedetto XVI, in visita all’Università, che è costretto ad annullare la sua Lectio Magistralis.

#14Gennaio 1703… #Roma #AccaddeOggi, il #Terremoto

Nel 1703 il terremoto di Norcia viene ben avvertito anche a Roma, dove provoca panico e lesioni in alcuni edifici. Si riporta un estratto dalle cronache di Ludwig Pastor, tradotto da Pio Cenci: “La sera del 14 gennaio 1703 Roma venne scossa da un terremoto accompagnato da torrenti d’acque e da bufere. La scossa fu breve, ma molto violenta e le campane delle chiese suonarono da se. Suonò anche il campanello del tavolo del Papa che da quel momento sentiva il rapporto del segretario dei memoriali. Clemente corse nella sua cappella dove si trovavano molti dei suoi familiari per confessarsi. Anche nelle altre chiese della città si radunarono a pregare molti cittadini di ogni classe … In Roma dove persino edifici assai solidi mostravano delle crepe, lo spavento fu così grande che molti, nonostante le piogge, passavano le notti in capanne nella campagna o nelle carrozze”.

Accadde il 14 Gennaio

83 a.C.  Nasce Marco Antonio, futuro luogotenente di Cesare e Triumviro.

1506      Durante i lavori compiuti per gettare le fondamenta del casino rustico della Vigna di Felice de Fredis, vengono riscoperti i framenti della Statua del Laocoonte. Le sette parti della scultura, velocemente assemblate, vengono trasferite nella dimora di Felice e collocate nella sua camera da letto.

1637      Nasce Mattia de Rossi, ingegnere e architetto allievo del Bernini.

1919      Nasce Giulio Andreotti, protagonista della vita politica italiana nella seconda metà del XX secolo.

2015      Si spegne l’attore Franco Citti, nella sua abitazione all’età di 80 anni.

#13Gennaio 1884… #Roma #AccaddeOggi, #Ettore #Petrolini

Nel 1884, nel Rione Regola, nasce Ettore Petrolini, figlio di un fabbro ferraio di Ronciglione e nipote di un falegname di Via Giulia. “Io provengo, e lo dico con orgoglio, da una piazza di pubblici spettacoli: Piazza Guglielmo Pepe, e da lì nei piccoli caffè-concerto, dove in fondo a quei bottegoni c’era sempre un palcoscenico arrangiato alla meglio”.

Accadde il 13 Gennaio

Giorno delle Idi del Calendario Romano.

86 a.C.  Muore il Console Caio Mario.

1723      Appare in molte strade di Roma una lapide che recita “D’ordine espresso di Monsignor Ill.mo Presidente delle Strade si proibisce a ciascuna persona di qualsivoglia grado e condizione che non ardisca o presuma gettare ne far gettare per qualsivoglia pretesto veruna specie di immondezza calcinaccio paglia erbaccia animali morti o altro simile …”.

1793      Mentre transita in carrozza per Via del Corso esibendo le coccarde tricolori della Repubblica Francese, Nicolas-Jean Hugou de Bassville (Segretario dell’Ambasciatore francese a Napoli, inviato a Roma con l’incarico di propagandare la causa della Rivoluzione francese) viene assalito a colpi di pietre dalla folla antirivoluzionaria e papalina al grido “Morte ai giacobini!”; trascinato fuori dalla carrozza, malmenato brutalmente e colpito da un fendente di rasoio alla gola, muore dopo un’agonia durata alcune ore.

1984      Muore Fulvio Bernardini. Soprannominato dai tifosi “Fuffo”, “Professore” o “Dottore” (era laureato in Scienze economiche), gioca nella Lazio, nell’Inter e nella Roma. Dal 1974 al 1977 è commissario tecnico della Nazionale Italiana.

1998      Alfredo Ormando, scrittore di origini siciliane, si da fuoco in Piazza San Pietro per protestare contro l’atteggiamento della Chiesa cattolica nei confronti degli omosessuali. Morirà dopo 10 giorni di atroci sofferenze nell’Ospedale romano Sant’Eugenio, dove era stato ricoverato in fin di vita dopo che due poliziotti avevano cercato di spegnere le fiamme che lo avvolgevano.

#12Gennaio… #Roma #Tradizione #AccaddeOggi, i #Ludi #Palatini

Nella Antica Roma, iniziano i Ludi Palatini (che si concludono il 22 Gennaio). Sono festività di carattere privato, istituite da Livia Drusilla a seguito della morte dell’Imperatore Augusto, e consistono esclusivamente in “Ludi Scaenici”.

Accadde il 12 Gennaio

1599      La Congregazione dei Cardinali inquisitori, tra i quali il Bellarmino, invita Giordano Bruno ad abiurare le sue proposizioni eretiche.

1839      Muore Joseph Anton Koch, pittore austriaco-tedesco della Campagna Romana.

1911      Viene inaugurato, alla presenza del Re d’Italia Vittorio Emanuele III, il Palazzo di Giustizia in Piazza Cavour, da tutti chiamato “Palazzaccio” perché fin dall’inizio mostra gravi problemi di stabilità. Il progetto è dell’architetto Guglielmo Calderini. La lunga e travagliata realizzazione dell’edificio e le polemiche sulla inadeguatezza delle sue fondazioni sono all’origine di un’inchiesta parlamentare (nel 1912). Quattro anni dopo l’inaugurazione del suo Palazzo di Giustizia a Roma, Calderini, estenuato dalle critiche, si suicida.

1991      Muore lo scrittore Vasco Pratolini.

2022      Nella notte si verifica una leggera nevicata.

#11Gennaio 1916… #Roma #AccaddeOggi, #Guido #Baccelli

Nel 1916 si spegne Guido Baccelli (nato a Roma nel 1830) medico e politico italiano. E’ stato per ben sei volte Ministro della Pubblica Istruzione del Regno d’Italia, promuovendo a Roma la realizzazione del Policlinico Umberto I e della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea e dando impulso agli scavi archeologici delle Terme di Caracalla. Il più grande progetto di Baccelli in ambito storico e archeologico è indubbiamente però quello della valorizzazione urbanistica della zona monumentale antica di Roma, opera ancora oggi conosciuta come la “Passeggiata archeologica”.

Accadde il 11 Gennaio

Roma Antica: Si celebra la festività del Septimontium (dal termine latino “sette monti”), una processione che si snoda lungo tutti i Sette Monti in onore degli “Argei”, eroi Greci che strapparono le alture ai Siculi ed ai Liguri ivi stanziati.

Roma Antica: Si celebrano i “Carmentalia”, festività romana (istituita fin dai tempi di Romolo) in onore della ninfa Carmenta, protettrice della gravidanza e della nascita e patrona delle levatrici.

Roma Antica: Si tengono gli “Amburbium” (o “Amburbalia”), festività romana il cui scopo è la protezione della città e più precisamente delle sue mura.

Roma Antica: Si festeggiano le Iuturnalia, in onore di Giuturna, Dea delle sorgenti.

142        Muore Papa Igino.

1328      Ludovico il Bavaro riunisce in Campidoglio il Parlamento, che gli conferisce la Corona Imperiale, nonché la Signoria di Roma per un intero anno, con i titoli di Senatore e Capitano del Popolo.

1453      Corre voce tra il popolo che Papa Niccolò V avesse promesso la grazia a Sciarra e Ronconi, ma poi, ubriaco, al momento dell’esecuzione, non sia stato in grado di firmare l’atto di grazia. E a commento dell’esecuzione viene affissa sui muri quella che si considera una delle prime Pasquinate: “Da quando è Niccolò Papa e assassino / abbonda a Roma il sangue e scarso è il vino”.

1693      Papa Innocenzo XII acquista da Livio Odescalchi lo stabile del Collegio San Michele a Ripa con l’intento di istituire una nuova struttura per coordinare le attività assistenziali a Roma.

2013      Muore Mariangela Melato (Attrice).

#10Gennaio 49 a.C. … #Roma #AccaddeOggi, #Alea #Iacta #Est

Nel 49 a. C. Giulio Cesare attraversa il Rubicone pronunciando, secondo la tradizione, la famosa frase “Alea iacta est”, ovvero “Il dado è tratto”. Attraversare in armi quel fiume voleva dire mettersi contro l’autorità del Senato di Roma, atto che segna l’inizio della Guerra Civile.

Accadde il 10 Gennaio

236        Diventa Papa Fabiano: come tutti i primi Papi sarà martire sotto l’Impero di Decio.

1276      Muore ad Arezzo, sulla strada di ritorno a Roma, Gregorio X (nato Tedaldo Visconti). A lui si deve, tra l’altro, la Costituzione Apostolica “Ubi Periculum”, che regola tuttora, con poche modifiche, l’elezione dei Papi.

1546        Secondo la tradizione, due giovani litigano per una scommessa di gioco presso l’Arco dei Cenci. Uno dei giovani si avventa con un coltello verso l’altro, che chiede la grazia in nome della Vergine Maria raffigurata in un affresco su un edificio vicino. Il giovane getta il pugnale e aiuta il rivale ad alzarsi, che però raccoglie il pugnale e l’uccide. Davanti al fatto “la Santa Imagine scaturì per gl’occhi abbondantissime lagrime” che un sacerdote spagnolo, presente al fatto, raccoglie in un fazzoletto.

1894      Viene inaugurato il Grand Hotel, opera dell’architetto Francesco Podesti.

2015      Si spegne a Roma Francesco Rosi (nato a Napoli il 15 novembre 1922), regista e sceneggiatore italiano.

#9Gennaio 1979… #Roma #AccaddeOggi, #Pier #Luigi #Nervi

Nel 1979 si spegne a Roma Pier Luigi Nervi, ingegnere. È stato autore delle strutture di molte grandi opere (il Palazzetto dello Sport, l’Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci, il ricostruito Stadio Flaminio, il Palazzo dello Sport, il Viadotto di Corso Francia). “Veder Nervi collocare uno scheletro di calcestruzzo in una struttura è una magnifica lezione. Non vi mette mai nulla di volgare. Che eleganza! Non si definisce architetto, ma è migliore di quasi tutti noi”. (Le Corbusier)

Accadde il 9 Gennaio

Roma Antica: Si celebrano le “Agonalia”, festività dedicate a Giano. La celebrazione consiste nel sacrificio di un ariete nero nella Regia da parte del “Re dei sacrifici”, probabilmente lo stesso Re di Roma Numa Pompilio al quale viene attribuita l’istituzione della festa.

1522      Viene eletto Papa Adriano VI.

1849      Nasce l’architetto Gaetano Koch.

1878      Muore a palazzo del Quirinale il primo re d’Italia Vittorio Emanuele II.

1944      Nasce l’architetto Massimiliano Fuksas.

2012      Inizio dei lavori di riqualifiazione artistica del Monumento a Giovanni Paolo II alla stazione Termini.

#8Gennaio… #Roma #AccaddeOggi, il giorno delle #Inaugurazioni

E’ il giorno delle inaugurazioni. Nel 1671 viene ampliato il Teatro Tor di Nona e inaugurato nuovamente con il melodramma “Scipione Africano” di Pietro Francesco Caletti detto Cavalli. Nel 1874 su Via Nazionale è inaugurato l’Albergo Quirinale, primo edificio con destinazione alberghiera costruito nella Roma italiana: è stato progettato dall’ingegner Partini per Domenico Costanzi. Dopo la costruzione del Teatro Costanzi (l’attuale Teatro dell’Opera, inaugurato nel 1880) verrà a questo collegato attraverso un passaggio segreto (per garantire la privacy a musicisti e cantanti). Nel 1888 si inaugura l’Esposizione Vaticana per il Giubileo di Leone XIII: vengono chiamati a concorso i dotti del clero italiano che offrono al Papa le produzioni del loro ingegno con una scelta di nuovi apparecchi per lo studio della meteorologia e della sismica. Nel 1889 si inaugura il Museo Etrusco a Villa Giulia.

Accadde il 8 Gennaio

Roma Antica: Si festeggia la Dea Giustizia.

1328      Ludovico il Bavaro entra con devozione in San Pietro con sua moglie Margherita d’Olanda e un seguito di chierici scomunicati, che intona il “Te Deum”. Sono nel corteo anche i Vescovi scismatici Gerardo di Aleria e Alberti di Venezia, mentre la Basilica è senza sacerdoti, che in gran parte hanno abbandonato Roma.

1476      Grande piena del Tevere.

1642      Galileo Galilei muore ad Arcetri e Urbano VIII gli manda la sua benedizione, ma ne proibisce la sepoltura nella Chiesa fiorentina di Santa Croce; vi potrà essere sepolto solo nel 1734.

1834      Stendhal arriva a Roma.

1997      Un incendio doloso distrugge il ristorante Squarciarelli a Grottaferrata.

#7Gennaio 1655… #Roma #AccaddeOggi, #Papa #InnocenzoX e la #Pimpaccia

Nel 1655 muore Papa Innocenzo X, nato Giovanni Battista Pamphilj. Nel suo pontificato si avvale dell’opera di Bernini e Borromini per abbellire Roma. Nella Tradizione Romana una leggenda racconta che, nel giorno dell’anniversario della morte del Papa, la Pimpaccia (Olimpia Maidalchini o Donna Olimpia, considerata la sua amante), corresse ancora per le strade del centro di Roma su una carrozza in fiamme, dal palazzo di Piazza Navona, attraversando Ponte Sisto, per andare a sprofondare nel Tevere con i tesori che aveva accumulato.

Accadde il 7 Gennaio

49 a.C.  II Senato rinnova a Cesare l’ordine di abbandonare la Gallia e di tornare a Roma senza l’esercito.

1328      Ludovico il Bavaro arriva a Roma e un gruppo di nobili guidati da Sciarra Colonna lo accompagna in corteo al Vaticano, dove alloggia nel Palazzo Pontificio.

1555      Giulio III nomina Maestro di Cappella Giovanni Pier Luigi da Palestina, che gli dedica la “Messa a quattro voci”.

1727      Viene inaugurato il Teatro Valle, costruito per un utilizzo privato per volere del nobile Camillo Capranica (già proprietario del Teatro Capranica) e progettato dall’architetto Tommaso Morelli.

1988      Dopo un restauro di dieci anni riaprono al pubblico il Tempio di Adriano, l’Arco di Costantino, la Colonna di Marco Aurelio e la Colonna Traiana.