#6Febbraio 46 a.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, si svolge la #Battaglia di #Tapso

Nel 46 a.C. si svolge la Battaglia di Tapso (in Tunisia). L’esercito della Repubblica senatoriale, condotto da Quinto Cecilio Metello Pio Scipione Nasica e dal suo alleato Giuba I di Mauretania, si scontra con le forze di Gaio Giulio Cesare, che riporta la vittoria spazzando le resistenze cha ancora vi erano contro il suo potere in Africa.

Accadde il 6 Febbraio

337        Viene eletto il romano Giulio I, primo Vescovo di Roma ad essere definito “Papa”.

1740      Muore Clemente XII (nato Lorenzo Corsini a Firenze). Durante il suo pontificato fa restaurare l’Arco di Costantino, costruire il Palazzo Governativo della “Consulta” sul colle Quirinale ed avvia i lavori per la Fontana di Trevi.

1875      Raffaele Sonzogno, della dinastia della prestigiosa casa editrice, proprietario e direttore del quotidiano romano “La Capitale”, viene ucciso a coltellate nel suo ufficio da Pio Frezza, detto “Spaghetto”, colto in flagrante. Oltre al Frezza, vengono condannati all’ergastolo per omicidio anche i mandanti Giuseppe Luciani (garibaldino che fugge con la moglie di Sonzogno), Michele Armati (ufficiale delle Guardie Municipali), Luigi Morelli, detto “Caporaletto” e Cornelio Farina.

1889      La Società Anonima Italiana Omnibus, Tramways e Trasporti, promossa dal Commendator Desiderio Baccelli, inaugura la tratta che collega Piazza Montanara a Piazza Mignanelli.

2006      Un pullman in gestione alla “International Tours”, con a bordo 31 turisti turchi in viaggio premio a Roma, precipita da una scarpata di via Trionfale causando 12 morti e 18 feriti.

Annunci

#5Febbraio 62 d.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, il #Terremoto di #Ercolano e #Pompei

Nel 62 viene avvertito il terremoto che danneggia le città romane di Pompei ed Ercolano e diversi monumenti di Neapolis (Napoli). L’epicentro del sisma (con intensità stimata tra il V ed il VI grado della scala Mercalli ad una profondità di circa sei o sette) è localizzato lungo una faglia lungo il perimetro meridionale del Vesuvio. E’ stato ipotizzato che questo terremoto potesse essere collegato alla futura eruzione del Vesuvio del 79, ma tale supposizione non è mai stata confermata.

Accadde il 5 Febbraio

Giorno delle None del Calendario Romano.

Roma Antica: Si commemora l’imperatore Augustus, Padre della Patria.

Roma Antica: Si svolge la festa della Dea Concordia.

1714      Muore Carlo Fontana, architetto e scultore del periodo Barocco. Tra le sue opere si ricorda il completamento di Palazzo Montecitorio (attuale sede della Camera dei Deputati e già Palazzo Ludovisi), la Chiesa di Santa Rita da Cascia in Campitelli, la Fontana di sinistra in Piazza San Pietro, la Chiesa di San Marcello al Corso, la Fonte Battesimale della Basilica di San Pietro, la Basilica dei Santi XII Apostoli, la Fontana in Piazza di Santa Maria in Trastevere e la Biblioteca Casanatense.

1849      Si tiene la prima seduta dell’Assemblea Costituente della Repubblica Romana; Garibaldi propone la forma di Governo Repubblicana.

1911      Con n Regio Decreto viene istituito il Museo Storico del Genio Militare.

1928      Posa della prima pietra dell’Accademia di Educazione Fisica. Iniziano i lavori al Foro Mussolini.

1958      Nasce Fabrizio Frizzi, conduttore televisivo e doppiatore.

#4Febbraio 1960… #Roma #AccaddeOggi, la prima cinematografica della #Dolcevita

Nel 1960 viene proiettata la prima visione, al Cinema Fiamma di Via Bissolati, del film di Federico Fellini “La Dolcevita” con Anita Ekberg e Marcello Mastroianni. Alla conclusione venti secondi di applausi e qualche isolato fischio. Il film viene classificato sotto la dicitura “adulti con riserva” Alla conclusione venti secondi di applausi e qualche isolato fischio. L’attenzione passa a Milano dove la serata di presentazione è fissata per il 5 febbraio 1960 al cinema Capitol. Sul film, intanto, pende la spada di damocle della censura, particolarmente attiva in quell’anno come dimostrano i brutali tagli apportati a Rocco e i suoi fratelli di Visconti. Tutto, però, fila liscio in quanto ancora una volta l’intervento di padre Arpa ha consentito di superare i veti. La pellicola viene mostrata al cardinale Siri che concede il suo benestare, il gesuita invia allora una lettera a Gronchi in cui si riporta il giudizio di Siri, subito dopo la censura dà il suo permesso classificando l’opera sotto la dicitura “adulti con riserva”.

Accadde il 4 Febbraio

211        Muore Settimio Severo, Imperatore dal 193. Nell’ambito delle opere civili si menziona l’Arco di Trionfo Severiano, nel Foro Romano, che viene eretto nel 203 in occasione del decennale dell’Imperatore. Alla sua scomparsa viene divinizzato dal Senato. Gli succedono i due litigiosi figli (avuti dalla moglie siriana Giulia Domna) Caracalla e Geta. Quest’ultimo morirà subito dopo, probabilmente per mano dello stesso Caracalla, che rimane l’unico titolare dell’impero.

708        Muore Papa Sisinnio. Siriaco di nascita, viene eletto poco dopo la morte del predecessore (Giovanni VII), ma viene consacrato solo tre mesi dopo e regna per circa quattro settimane.

1669      Clemente IX indice un Giubileo Straordinario per la Francia e per invocare l’aiuto di Dio contro i Turchi.

1932      Con un Regio Decreto viene approvato il Piano Particolareggiato per l’allargamento di Via delle Botteghe Oscure.

2005      La giornalista italiana de “il Manifesto” Giuliana Sgrena viene rapita a Baghdad.

#3Febbraio 1960… #Roma #AccaddeOggi, in un terribile incidente muore #FredBuscaglione

Nel 1960, alle ore 6,30 del mattino, muore in un incidente stradale presso Piazza Ungheria il cantante Fred Buscaglione (nome d’arte di Ferdinando Buscaglione). Quella mattina l’aspettano sul set di un carosello con Anita Ekberg, ma a Cinecittà non arriverà mai. A soli 38 anni si conclude una vita che è stata un’avventura.

Accadde il 3 Febbraio

1638      Due macellai, provenienti da Norcia, vengono condannati a morte perchè facevano ottime salsicce nella loro bottega in Piazza della Rotonda, soltanto che tali prodotti erano di carne umana. La sentenza viene eseguita nella Piazza stessa. Una lapide ricorda il triste e macabro episodio.

1703      Si sparge la voce che la Madonna, apparsa al pontefice, aveva annunciato l’imminenza di un tremendo terremoto. In un baleno la voce si diffonde di casa in casa, e “per lo spavento molti uscirono nudi involti solo nelle coperte di letto”. Scoppiano tumulti nelle carceri e proteste nei monasteri. Le piazze si riempirono, finché il Papa ed il governatore non riescono, con l’invio degli sbirri, a far ritornare tutti nelle proprie abitazioni. I colpevoli dello scherzo rimangono ignoti, ma una spiegazione deve essere comunque fornita. Viene trovata una comoda soluzione: si è trattato di un “fatto diabolico”. Il diavolo non poteva certo essere imprigionato, e la credibilità delle autorità Papali ne usciva quindi salva.

1871      Viene approvata la Legge che trasferisce la Capitale d’Italia da Firenze a Roma.

1939      Viene approvato il progetto definitivo di Mazzoni per la nuova Stazione Termini.

1950      Nasce l’attore Alvaro Vitali.

#2Febbraio 1703… #Roma #AccaddeOggi, il terribile #Terremoto

Nel 1703 si verificano quattro scosse di terremoto, in un quarto d’ora al mattino, mentre si celebra la festa della “Candelora”. Il sisma, con epicentro a L’Aquila, provoca danni anche a Roma, tra i quali il crollo di tre archi del secondo anello del Colosseo, lesioni in molte Chiese (San Bartolomeo all’Isola, San Giovanni dei Fiorentini, Santa Maria in Cosmedin, Sant’Andrea della Valle) e Palazzi (Altieri, Pallavicini Rospigliosi, Collegio Romano).

Accadde il 2 Febbraio

Tradizione Romana: E’ il giorno della Candelora con la benedizione delle candele.

962        Ottone I entra a Roma ed è ricevuto in San Pietro da Papa Giovanni XII e viene da questi incoronato Imperatore.

1438      Un terremoto definito “spaventoso” colpisce tutte le località dei Colli Albani e parte di Roma.

1592      Viene consacrato Papa Clemente VIII, nato Ippolito Aldobrandini.

1594      Muore Giovanni Pierluigi da Palestrina, compositore tra i più importanti del Rinascimento.

1769      Papa Clemente XIII muore alla vigilia del Concistoro indetto per risolvere la questione del Ducato di Parma e Piacenza, non senza sospetti di avvelenamento.

1837      Inaugurazione (nel Palazzetto di Innocenzo VIII) del Museo Gregoriano Etrusco in Vaticano, fondato da Papa Gregorio XVI per raccogliere le opere e i reperti archeologici, che all’inizio dell’Ottocento, provenivano dagli scavi archeologici dell’Etruria Meridionale.

1839      Papa Gregorio XVI inaugura il Museo Gregoriano Egizio in Vaticano, ora parte dei Musei Vaticani, progettato dal padre Barnabita, Luigi Ungarelli, uno dei primi egittologi italiani.

1884      Inaugurata la nuova stazione capolinea della Ferrovia Roma-Frascati. La vecchia stazione, troppo distante dal centro cittadino, viene dismessa.

1888      Probabile data della demolizione del Teatro Apollo a Tor di Nona. Purtroppo questo Teatro non esiste più ed al suo posto è stata realizzata, nel 1925, una stele commemorativa che si può notare percorrendo proprio il Lungotevere Tordinona.

1927      Inaugurazione del Teatro Quirinetta, ad opera di Marcello Piacentini.

#PrimoFebbraio… #TradizioneRomana #AccaddeOggi, nella Antica #Romasi svolge la #Festa di #Giunone

Nella Antica Roma, si festeggia “Iuno Sospes Mater Regina”, Giunone Salvatrice Madre Regina, divinità importata a Roma da Lanuvio nel 338 a.c., quando venne concessa la cittadinanza ai Lanuvini. Con Giove e Minerva Giunone forma la Triade Capitolina, che costituisce il culto nazionale del popolo romano. A lei è dedicato il mese di giugno, Iunius. Durante la festività le vengono offerti in sacrificio un agnello e una scrofa.

Accadde il 1 Febbraio

Giorno delle Calende del Calendario Romano.

238        Marco Clodio Pupieno Massimo viene eletto dal Senato Imperatore Romano assieme al collega Decimo Celio Calvino Balbino, dopo la caduta di Gordiano I e Gordiano II mentre combattevano contro Massimino Trace.

878        E’ la probabile data in cui Lamberto di Spoleto e suo cognato Adalberto di Tuscia occupano Roma in nome di Carlomanno e con l’appoggio del Vescovo Formoso; Giovanni VIII è tenuto prigioniero nel Laterano e gli viene ripetutamente richiesto di incoronare Carlomanno, sotto minaccia di morte. Il Papa non cede e, dopo trenta giorni, gli Spoletini se ne vanno.

1701      Clemente XI istituisce la Congregazione del Sollievo, un organismo composto da Cardinali, prelati e alcuni laici al fine di promuovere l’agricoltura e, più in generale, l’economia dell’Urbe.

1839      Muore Giuseppe Valadier (nato a Roma il 14 aprile 1762), architetto tra i più importanti del periodo neoclassico. La sua opera più celebre è la sistemazione urbanistica di Piazza del Popolo (il cui progetto viene approvato nel 1816 e realizzato entro il 1822). Sua è anche la cosiddetta “Casina Valadier” al Pincio (in cui viene realizzata una delle più significative sistemazioni paesaggistiche d’ambito urbano del tempo) e la neoclassica Villa Torlonia (1800). Nel campo del restauro si cimenta nella sistemazione dell’Arco di Tito (1819), nel consolidamento dell’estremità tronca dell’anello esterno del Colosseo e nella ristrutturazione del Ponte Milvio (al quale aggiunge la ben nota torretta). E’ il primo ad attuare la riforma dei teatri pubblici romani (cura il rifacimento interno del Teatro Valle e del Teatro Tordinona).

1893      Un incendio provoca la distruzione del Tempio Maggiore israelitico.

#31Gennaio 1860… #Roma #AccaddeOggi, nasce #GiggiZanazzo

Nel 1860 nasce Giggi Zanazzo, all’anagrafe Luigi Antonio Gioacchino Zanazzo, in via dei Delfini 5 nel rione Campitelli, dal padre Carlo che gestisce un’osteria a Testaccio. Poeta e commediografo romanesco, ha contribuito alla diffusione della conoscenza del popolo di Roma e delle sue tradizioni, registrandole dalla viva bocca degli anziani, appena in tempo prima che andassero definitivamente perdute, quando la città, ormai capitale d’Italia e soggetta ad una intensa immigrazione e modernizzazione, subisce una rapida trasformazione economica e sociale (famosissima la sua opera “Usi, costumi e pregiudizi del popolo di Roma”, edita in tre volumi, insostituibile guida allo studio della cultura popolare cittadina e raro esempio di prosa in romanesco).

Accadde il 31 Gennaio

Roma Antica: Si svolgono i Penatis, festività in onore degli Dei Penati.

1708      Papa Clemente XI autorizza i cardinali protettori dell’Ospizio Apostolico di San Michele di procedere agli acquisti necessari ad ampliare la fabbrica per ospitare i vecchi dall’Ospedale di Ponte Sisto e le Zitelle del Laterano.

1732      Il Teatro Argentina, uno dei più antichi teatri della città, viene inaugurato con la rappresentazione dell’opera “Berenice”, composta da Domenico Sarro. Nel 1730 la famiglia Sforza Cesarini aveva avviato il progetto di costruzione del Teatro ristrutturando un palazzetto di loro proprietà (“Casa del Burcardo”): una parte dell’edificio secondario viene demolita per fare spazio al palcoscenico mentre la torre ed altri ambienti del palazzetto sono adibiti a servizi per il teatro e camerini degli artisti.

1925      Il Presidente della Regia Accademia Medica, il Ministro della Pubblica Istruzione, il Rettore della Regia Università e l’Amministrazione del Pio Istituto Santo Spirito ed Ospedali Riuniti di Roma sottoscrivono formalmente l’atto di nascita della Biblioteca Medica Statale.

1953      Muore Leone Ciprelli (pseudonimo anagrammato di Ercole Pellini, nato a Roma nel 1873), poeta in dialetto romanesco e ideatore della Sagra dell’Uva di Marino.

1975      Inaugurazione della nuova Biblioteca Nazionale a Castro Pretorio, sul progetto degli architetti Massimo Castellazzi, Tullio Dell’Anese, Annibale Vitellozzi.

#30Gennaio 9 a.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, viene inaugurata l’#AraPacis

Nel 9 a.C. viene inaugurata l’Ara Pacis, nella data del compleanno di Livia Drusilla Claudia (moglie di Augusto). Il 4 luglio del 13 a.C., è il Senato a decidere la costruzione di un altare al ritorno di Augusto da una spedizione pacificatrice di tre anni in Spagna e nella Gallia meridionale. Il monumento è collocato tra l’antica Via Flaminia e Campo Marzio.

Accadde il 30 Gennaio

Roma Antica: Si festeggia l’Ara Pacis Augustae, in onore di Pax, Dea della pace.

58 a.C.  Nasce Livia Drusilla Claudia, moglie dell’Imperatore Augusto, madre di Tiberio e di Druso maggiore, nonna di Germanico e Claudio, nonché bisnonna di Caligola e trisavola di Nerone. E’ stata divinizzata da Claudio.

1629      Muore Carlo Maderno (nato nel Ticino, a Capolago, nel 1556). La sua fama è legata alla realizzazione della facciata della Basilica di San Pietro. La sua prima opera, la facciata della Chiesa di Santa Susanna del 1603, è da molti considerata uno dei primi esempi di architettura barocca. Tra gli altri suoi lavori si ricordano la cupola della Basilica di San Giovanni Battista dei Fiorentini, la Chiesa di Santa Maria della Vittoria, la navata e la cupola della Basilica di Sant’Andrea della Valle, Palazzo Barberini, il Palazzo del Quirinale ed il completamento della Basilica di Sant’Andrea della Valle.

1955      II cantante romano Claudio Villa vince il V Festival di Sanremo con la canzone “Buongiorno tristezza” di Giuseppe Fiorelli e Mario Ruccione.

1956      Il Consiglio Municipale di Parigi approva il Gemellaggio con Roma.

1968      Il cardiochirurgo Christian Barnard, autore del primo trapianto al mondo di cuore, tiene una “lectio magistralis” presso il Policlinico Gemelli.

#29Gennaio 1612… #Roma #AccaddeOggi, inizia la costruzione della #Chiesa di #SanCarloBorromeo

Nel 1612, in via del Corso, viene posta la prima pietra della Chiesa di San Carlo Borromeo (in realtà è la Chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo), voluta dai lombardi presenti a Roma. Il progetto è di Onorio Longhi, scelto per la sua fama di architetto, ma anche perché originario di Milano. Longhi non riuscirà a finire la sua opera, che verrà completata da Pietro da Cortona nel 1672. In questa chiesa è conservato il cuore di San Carlo, trasportato a Roma nel 1614.

Accadde il 29 Gennaio

1119      Muore Papa Gelasio II, al secolo Giovanni Caetani. Prima di morire consiglia ai Cardinali, Vescovi e Monaci presenti al suo capezzale di eleggere suo successore il Vescovo Ottone di Palestrina, ma quest’ultimo, non sentendosi all’altezza del compito, rifiuta, così verrà eletto come suo successore l’Arcivescovo Guido di Borgogna con il nome di Callisto II.

1781      Nella notte un incendio distrugge completamente il Teatro Tor di Nona.

1850      Si spegne l’architetto Pietro Holl. Nel 1826 aveva ricevuto l’incarico per il progetto e la realizzazione dell’ampliamento del teatro Argentina.

1936      Con la posa della prima pietra, hanno inizio i lavori per la realizzazione degli Studi Cinematografici di Cinecittà (nati a seguito del rogo della “Cines” di Via Veio).

1944      In via Urbana, vengono arrestati, denunciati alla Gestapo dal provocatore e spia Gino Crescentini, don Pietro Pappagallo e il tenente colonnello Roberto Rendina, a capo di un’organizzazione che aiuta i militari italiani e alleati e gli ebrei a trovare rifugio nella clandestinità (fornendo documenti falsi e procurando passaggi dal fronte nella zona dell’Italia liberata dagli alleati). Moriranno entrambi alle Fosse Ardeatine. Cade nelle mani della Gestapo, arrestato nella sua casa in Via Licia, anche Gioacchino Gesmundo, redattore dell’ “Unità” clandestina. Forniva ai partigiani armi e soprattutto i chiodi a quattro punte per i sabotaggi. Sarà ucciso anch’egli alle Fosse Ardeatine.

#28Gennaio 1621… #Roma #AccaddeOggi, muore #Papa #PaoloV

Nel 1621 muore Papa Paolo V, nato Camillo Borghese (a Roma nel 1552). Nell’ambito degli interventi in campo architettonico, Paolo V viene ricordato per aver affidato a Carlo Maderno la modifica del progetto Michelangiolesco della Basilica di San Pietro ed aver commissionato a Flaminio Ponzio l’ampliamento del Palazzo del Quirinale e la ristrutturazione della Piazza. A Paolo V si deve anche il restauro dell’acquedotto che portava a Roma l’ “Aqua Traiana” da Bracciano, per alimentare la zona di San Pietro, e la costruzione del “Fontanone” del Gianicolo (la cosiddetta “Acqua Paola”). L’acqua che alimentava il “Fontanone”, “l’Acqua Paola”, arrivava proprio dal Lago di Bracciano e non era particolarmente buona. I trasteverini, delusi, fecero circolare il detto “valere come l’Acqua Paola” che equivaleva a dire “non valere nulla”. Ancora oggi, a colui che non riesce a far andare nel verso giusto le cose, il romano verace usa dire: “c’hai l’acqua Paola in testa”.

Accadde il 28 Gennaio

1495      Carlo VIII lascia Roma dopo il rifiuto di Alessandro VI di dargli l’investitura del Regno di Napoli e si dirige verso la Capitale aragonese accompagnato da Cesare Borgia, come ostaggio, fino a Velletri.

1916      Viene inaugurata la restaurata Fontana delle Api, situata all’angolo di Piazza Barberini con via Veneto, progettata dal Bernini nella metà del ‘600.

1949      Nella Chiesa di Santa Francesca Romana, dopo due anni di fidanzamento, si sposano gli attori americani Tyrone Power e Linda Christian, festeggiati da migliaia di persone: la folla è così numerosa che deve intervenire la polizia sparando lacrimogeni per far passare gli sposi. E’ uno dei primi eventi mediatici della Città e i due sposi vengono anche ricevuti da Papa Pio XII. La Chiesa di Santa Francesca Romana, a pochi passi dal Colosseo, ispirerà il nome della loro primogenita, Romina Francesca Power, meglio nota come Romina Power.

1955      Nasce il cantautore Mario Castelnuovo.

1988      Eccezionale mostra di Vincent Van Gogh alla Galleria d’Arte Moderna.