#7Febbraio 1987… #Roma #AccaddeOggi, #Claudio #Villa

Nel 1987 si spegne a Padova Claudio Villa, nome d’arte di Claudio Pica (nato a Roma nel 1926). Nell’arco della sua carriera ha venduto 45 milioni di dischi in tutto il mondo. Per il temperamento fiero viene soprannominato “Il reuccio”. Negli Anni Cinquanta è il protagonista assoluto sulle frequenze della Radio italiana. Vince ben quattro Festival di Sanremo: con “Buongiorno Tristezza”, “Corde della mia chitarra”, “Addio… addio” e “Non pensare a me”. Tra i suoi successi musicali più famosi, “Granada”, “Binario”, “Messico e nuvole”. Molte le interpretazioni legate a Roma, tra le quali “Vecchia Roma”, “Fontana di Trevi”, “Com’è bello fà l’amore quanno è sera”, “Quanno a Roma ‘na maschietta te vò bene”, “Nannì (‘Na gita a li castelli)”, “Casetta de Trastevere”, “Arrivederci Roma”, “A la renella”.

Accadde il 7 Febbraio

Roma Antica: Iniziano i “Fornacalia”, festa della religione romana dedicata ai forni per cuocere il pane.

1691      Muore Pietro Paolo Naldini (Scultore)

1784      Muore Ferdinando Fuga (Architetto)

1849      L’Assemblea Costituente della Repubblica Romana elegge Presidente Giuseppe Galletti (Vicepresidenti sono Aurelio Saffi e Luigi Masi).

1968      Andrea Riccardi convoca la prima riunione della Comunità di Sant’Egidio.

1988      Muore Silvio Gigli, autore e presentatore di molte trasmissioni radiofoniche (è uno dei primi presentatori di quiz).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...