#21Marzo 1956… #Roma #AccaddeOggi, #AnnaMagnani

Nel 1956 Anna Magnani vince il premio Oscar come migliore attrice protagonista per “La rosa tatuata”, di Daniel Mann con Burt Lancaster. E’ stata la prima (e tutt’ora l’unica) attrice italiana ad aver ricevuto la “statuetta” per l’interpretazione in un film americano. Quella sera non partecipa alla cerimonia: rimane a Roma ad accudire Luca, il figlio malato. Sono le 5.30 del mattino quando la chiamano al telefono per darle la notizia.

Accadde il 21 Marzo

1084      Enrico IV entra a Roma attraverso Porta San Giovanni; Gregorio VII è asserragliato a Castel Sant’Angelo. Il suo intento è quello di insediare Guiberto (che prenderà il nome di Clemente III ma sarà considerato Antipapa) per farsi incoronare imperatore.

1542      Papa Paolo III, con una Bolla, approva la fondazione della Confraternita dei Catecumeni a San Giovanni in Mercatello.

1828      Nasce Raffaele Canevari, ingegnere, artefice di importanti opere nel neonato Regno d’Italia, fra cui i “Muraglioni” del Tevere, il Palazzo delle Finanze e l’Ufficio Geologico di Largo Santa Susanna a Roma.

1925      Viene fondato l’Istituto Nazionale di Studi Romani da Carlo Galassi Paluzzi.

1932      Nasce Gianfranco Funari (morirà a Milano nel 2008), opinionista e conduttore televisivo.