#20Marzo 43 a.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, #Ovidio

Nel 43 a.C. nasce a Sulmona il poeta Publio Ovidio Nasone, noto più semplicemente come Ovidio. Giungerà a Roma all’età di 12 anni per completare gli studi, frequentando le lezioni di grammatica e retorica dei più celebri maestri della capitale (come Marco Aurelio Fusco e Marco Porcio Latrone). Entrerà poi nel circolo di Mecenate, conoscendo i più importanti poeti del tempo (Orazio, Properzio e Virgilio).

Accadde il 20 Marzo

1084      Enrico IV di Franconia entra a Roma da Porta Asinara e conquista la città. Papa Gregorio VII si ritira in Castel Sant’Angelo.

1588      Papa Sisto V, con un Breve, promuove la Confraternita di Santa Maria dell’Orto in Arciconfraternita.

1597      Con la Bolla “Sacrarum Religionum”, Papa Clemente VII costituisce la Congregazione dei Carmelitani Scalzi, indipendente da quella spagnola, e gli affidada la costruenda chiesa di Santa Maria della Scala.

1811      Grandi feste con colpi di cannone da Castel Sant’Angelo per la nascita di Napoleone Francesco Carlo Bonaparte, figlio di Napoleone I, subito nominato Re di Roma.

1938      Cerimonia d’inaugurazione della zona ippica di Villa Umberto alla presenza di Mussolini.