#17Gennaio… #Roma #Tradizione #AccaddeOggi, la #benedizione degli #animali

Nella Tradizione Romana, in occasione della Festa di Sant’Antonio, si tiene (davanti la chiesa di Sant’Eusebio, all’angolo tra Via Napoleone III e Piazza Vittorio), la tradizionale benedizione degli animali. Nei secoli passati la cerimonia si svolgeva nella vicina chiesa di Sant’Antonio Abate (il santo protettore degli animali) e solo quest’ultimo secolo è stata dirottata, per motivi di traffico, nella vicina chiesa di Sant’Eusebio.

Accadde il 17 Gennaio

Roma Antica: Si svolgono i Felicitatis, feste dedicate alla Dea Felicitas.

38 a.C.  Augusto sposa Livia Drusilla che tre giorni prima aveva dato alla luce il figlio Druso Maggiore.

395        Alla morte di Teodosio, l’Impero Romano viene diviso in due parti, quella Orientale e quella Occidentale, assegnate rispettivamente ai suoi due figli Arcadio e Onorio.

1328      Ludovico il Bavaro viene consacrato in S. Pietro da due Vescovi scismatici, e Sciarra Colonna, come primo cittadino di Roma, pone la corona sulla sua testa. Dopo l’incoronazione, che verrà considerata sacrilega, Ludovico fa leggere tre Editti a dimostrazione della propria ortodossia: sulla fede cattolica, sul rispetto dei sacerdoti e sulla protezione di vedove e orfani. Quindi si procede in corteo fino al Campidoglio, dove la sera si svolge un banchetto, e i sovrani vanno a dormire nel Palazzo Senatorio.

1377      Gregorio XI fa il suo solenne ingresso da Porta San Paolo, dove riceve le chiavi della città, accompagnato da duemila uomini in armi al comando di Juan Fernández de Heredia e di Raymond de Beaufort, Visconte di Turenne e nipote del Pontefice. Il corteo raggiunge a mezzanotte San Pietro, illuminato da 18.000 fiaccole, e il Papa prende residenza in Vaticano. Papa Gregorio XI riporta la Sede Apostolica a Roma dopo il periodo della cattività avignonese: il sommo pontefice mancava da Roma dal 1309.

1951      Crollo della scala del Palazzo di Via Savoia 31, mentre vi sostano centinaia di aspiranti dattilografe in attesa di un colloquio. Il bilancio è di 77 ferite ed una morta.

#16Gennaio 27 a.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, #Augusto

Nel 27 a.C. il Senato conferisce il titolo di “Augustus” a Gaio Giulio Cesare Ottaviano, che da allora in poi sarà ricordato semplicemente come Augusto. Nel 23 a.C. gli viene riconosciuta la “Tribunicia Potestas” e l’ “Imperium Proconsulare” (entrambe mantenute a vita), mentre nel 12 a.C. diviene “Pontefice Massimo” con la morte di Marco Emilio Lepido. Rimane al potere sino alla morte e il suo Principato è il più lungo della Roma Imperiale.

Accadde il 16 Gennaio

Roma Antica: Si festeggia Concordia, Dea dell’accordo pubblico e privato.

309        Muore Papa Marcello I.

550        A seguito dell’assedio di Roma, in assenza di Belisario difesa da Diogene, i Goti irrompono da Porta San Paolo; i Bizantini sono sterminati, ma Diogene si rifugia a Civitavecchia. Totila prende di nuovo possesso della città.

1916      Viene inaugurato il Teatro Morgana, edificato su progetto dell’ingegner Carlo Sacconi. Ben presto però il nome muta in Brancaccio.

1944      Bombardamento aereo alleato su Centocelle, Cinecittà e Quadraro.

1945      Viene ucciso a Roma, nell’androne del palazzo di Via Fornovo 12, in un conflitto a fuoco con i carabinieri, Giuseppe Albano detto il “Gobbo del Quarticciolo”, popolare figura mezzo brigante e mezzo partigiano.