#10Gennaio 49 a.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, il #Rubicone

Nel 49 a. C. Giulio Cesare attraversa il Rubicone pronunciando, secondo la tradizione, la famosa frase “Alea iacta est”, ovvero “Il dado è tratto”. Attraversare in armi quel fiume voleva dire mettersi contro l’autorità del Senato di Roma, atto che segna l’inizio della Guerra Civile.

Accadde il 10 Gennaio

236        Diventa Papa Fabiano: come tutti i primi Papi sarà martire sotto l’Impero di Decio.

314        Muore Papa Milziade, o Melchiade.

1546        Secondo la tradizione, due giovani litigano per una scommessa di gioco presso l’Arco dei Cenci. Uno dei giovani si avventa con un coltello verso l’altro, che chiede la grazia in nome della Vergine Maria raffigurata in un affresco su un edificio vicino. Il giovane getta il pugnale e aiuta il rivale ad alzarsi, che però raccoglie il pugnale e l’uccide. Davanti al fatto “la Santa Imagine scaturì per gl’occhi abbondantissime lagrime” che un sacerdote spagnolo, presente al fatto, raccoglie in un fazzoletto.

1730      Si diffonde a Roma un’epidemia da raffreddamento.

1894      Viene inaugurato il Grand Hotel, opera dell’architetto Francesco Podesti.

1899      Viene rinvenuto da Giacomo Boni il Lapis niger (“Pietra Nera” in lingua latina), sito archeologico collocato nell’area del Foro romano, sul luogo dei Comizi, a poca distanza dalla Curia Iulia.