#14Ottobre 1853… #Roma #AccaddeOggi, il primo #ServizioTelegrafico

Nel 1853, alla presenza di Papa Pio IX, viene avviato il Servizio Telegrafico sulla Via Appia, all’altezza della Basilica di San Sebastiano. Le linee attive sono esclusivamente quelle che servono a collegare Roma con gli stati confinanti, in modo da garantire i legami diplomatici del Papa con i propri alleati, come il regno di Napoli e il granducato di Toscana. Il servizio telegrafico era stato annunciato alla popolazione con un editto pubblicato quattro mesi prima a firma del segretario di Stato, il cardinale Giacomo Antonelli, nel quale si evidenziava che era una “fra le opere di pubblicae speciale utilità, che la Sovrana Munificenza va promuovendo a beneficio de’ suoi sudditi». Si disponeva peraltro che «chi dolosamente reca danno, o altera, o sottrae oggetti in qualunque modo addetti al servizio delle linee telegrafiche è punito col carcere da un mese ad un anno, e colla multa dagli scudi 50 agli scudi 300, oltre alla emenda del danno”.

Accadde il 14 Ottobre

222        E’ la probabile data della morte di Papa Callisto I, martirizzato forse durante una sollevazione popolare.

530        Muore l’Antipapa Dioscuro o Dioscoro.

1853      Viene inaugurata la prima officina del gas detta “dei Cerchi”, dal nome della via in cui si trovava, nei pressi del Circo Massimo.

1860      Si svolgono, nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere, i funerali del Generale Pimodan, morto nella Battaglia di Castelfidardo, vinta dai piemontesi che intendevano ricongiungere le proprie forze con quelle dei Garibaldini vincitori sui Borboni.

1932      Viene inaugurata la prima Rassegna Ippica Nazionale.