#11Settembre 1599… #Roma #AccaddeOggi, #BeatriceCenci sale al #Patibolo

Nel 1599 Beatrice Cenci sale sul patibolo, nella Piazza di Castel Sant’Angelo gremita di folla: è condannata a morte per aver ucciso il padre con i fratelli. Tra i presenti c’è anche il Caravaggio. La ressa provoca addirittura la morte di alcuni presenti (che cadono nel Tevere annegando). La leggenda narra che il fantasma di Beatrice appaia nella notte dell’11 settembre, su ponte Sant’Angelo, con in mano la sua testa mozzata.

Accadde il 11 Settembre

1436      Il mercenario Poncelletto Venerameri è condannato a morte: a Campo de’ Fiori, dopo essere stato attanagliato con ferri roventi, viene fatto a pezzi.

1603      Caravaggio viene arresto a Piazza Navona ed incarceramento a Tor di Nona. Il pittore Giovanni Baglione lo accusa di diffamazione.

1681      Papa Innocenzo XI indice un Giubileo Straordinario per invocare l’aiuto di Dio contro le difficoltà della Chiesa.

1926      Un anarchico emigrato in Francia, Gino Lucetti, tenta di uccidere Benito Mussolini (è il terzo attentato che subisce) scagliando una bomba contro l’auto che era diretta a Palazzo Chigi. Il Duce rimane illeso ma vengono ferite otto persone.

1994      Si concludono a Roma i settimi Campionati Mondiali di Nuoto. Alle gare di nuoto, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato, tuffi e pallanuoto hanno partecipato 1.400 atleti in rappresentanza di 102 nazioni.

Annunci