#10Luglio 138 d.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, muore l’#Imperatore #Adriano

Nel 138 muore Publio Elio Traiano Adriano, noto semplicemente come Adriano, Imperatore in carica dal 117. Gli succede Antonino Pio. “Ha vissuto 62 anni, 5 mesi, 17 giorni. Ha governato 20 anni, 11 mesi. Era alto di statura ed elegante in apparenza; aveva capelli ricci e portava una folta barba per coprire le imperfezioni naturali sul suo volto; era molto forte. Ha viaggiato e camminato molto e si è sempre tenuto in allenamento con l’uso delle armi e del giavellotto” (Historia Augusta, “Vita Hadriani”). L’Imperatore si spegne a Baia (una frazione della attuale Bacoli, in Provincia di Napoli). Così, nelle “Memorie di Adriano”, Marguerite Yourcenar racconta gli ultimi attimi della sua vita: “Sono andato stamattina dal mio medico, Ermogene, recentemente rientrato in Villa da un lungo viaggio in Asia. Bisognava che mi visitasse a digiuno ed eravamo d’accordo per incontrarci di primo mattino. Ho deposto mantello e tunica; mi sono adagiato sul letto … E’ difficile rimanere imperatore in presenza di un medico; difficile anche conservare la propria essenza umana: l’occhio del medico non vede in me che un aggregato di umori, povero amalgama di linfa e di sangue. E per la prima volta, stamane, m’è venuto in mente che il mio corpo, compagno fedele, amico sicuro e a me noto più dell’anima, è solo un mostro subdolo che finirà per divorare il padrone”. Viene “sepolto vicino al fiume [Tevere], nei pressi del Ponte Aelius; perché era lì che aveva preparato la sua tomba [Il Mausoleo di Adriano, oggi Castel Sant’Angelo]” (Storia di Roma, Dione Cassio).

Accadde il 10 Luglio

48 a.C.  Si svolge la battaglia di Dyrrhachium (moderna Durazzo, Albania) tra gli eserciti di Gneo Pompeo Magno e Gaio Giulio Cesare. La vittoria di Pompeo non è decisiva.

1798        La Madonna del Carmine, posta all’ingresso di palazzo Bonaccorsi, all’angolo con piazza Colonna, è oggetto di un pellegrinaggio. Alcune donne affermano che il Bambinello ha mosso gli occhi.

1863      Sul Ponte dell’Industria, in origine chiamato “Ponte S. Paolo”, transita la prima locomotiva.

1973      Viene rapito, a Piazza Farnese, Paul Getty III, nipote di un ricchissimo petroliere inglese. La richiesta di riscatto è di diciassette milioni di dollari. Nel novembre, per sollecitare il pagamento, gli viene “tagliato” un orecchio. Paul Getty III verrà liberato sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria il 17 dicembre del 1973, a fronte di un riscatto di quasi due miliardi di lire.

1991      La Contessa Alberica Filo della Torre viene assassinata nella sua villa romana dell’Olgiata.

Annunci