PrimoGiugno 1898… #Roma #AccaddeOggi, viene inaugurato il #Politeama #Adriano

Nel 1898 il Politeama Adriano in Prati, opera dell’architetto Luigi Rolland, viene inaugurato con “La Gioconda” di Ponchielli, diretta dal Maestro Edoardo Mascheroni. Originariamente era un Teatro in legno (edificato ad opera di Ludovico Serafini Vigneri e Pio Gallas sull’area in cui oggi sorge la Chiesa Valdese), distrutto da un incendio nel maggio 1895. Sempre per volere di Pio Gallas (e Romeo Bisini) il Teatro viene ricostruito in Piazza Cavour. Nei primi tempi il Teatro si distingue per stagioni liriche di ottimo livello, poi, dal 1936 al 1946, ospita i concerti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nel 1950 viene diviso in due sale cinematografiche (il Cinema Adriano con ingresso da Piazza Cavour ed il Cinema Ariston con accesso da via Cicerone). Nel giugno del 1965 vi si esibiscono i Beatles, in tournée in Italia.

Accadde il 1 Giugno

Giorno delle Calende del Calendario Romano.

Roma Antica: Si svolgono le festività in onore di Iuno Moneta, Giunone Ammonitrice.

Roma Antica: Si svolgono le Carnaria, in onore di Carna, Dea romana protettrice degli organi interni e della buona digestione, soprattutto dei bambini.

193        Dopo solo 66 giorni di regno, muore a Roma l’Imperatore Didio Giuliano, successore di Pertinace. Dopo aver tentato di bloccare Settimio Severo, che stava attraversando l’Italia per giungere a Roma, abbandonato dal Senato, cerca di intraprendere con lo stesso delle trattative diplomatiche per associarlo al trono, ma la sua posizione è ormai compromessa. Viene quindi ucciso dai Pretoriani, in un luogo remoto del Senato, mediante decapitazione.

1780      All’interno dell’Augusteo viene inaugurata una Plaza de Toros (89 metri di diametro) allestita dallo spagnolo Bernardino Matas per Giostre e Corride.

1829      Il Vulcano dei Colli Albani, prosegue la sua attività sismica con la scossa più forte.

1911      L’aula ottogonale delle Terme di Diocleziano, utilizzata dalla Scuola Normale come palestra, viene ceduta e trasformata in sede espositiva della Mostra Archeologica.

1997      Circa 500 modelli Ferrari sfilano a Caracalla per il cinquantenario della casa di Maranello.