#4Maggio 1434… #Roma #AccaddeOggi, la fuga di #Papa #EugenioIV

Nel 1434 Papa Eugenio IV fugge in esilio. Travestito con abiti da monaco, viene condotto da una barca a remi al centro del Tevere, inseguito dalla milizia comunale e sotto il lancio di pietre gettate da entrambe le rive, fino a Ostia, dove lo attende un vascello fiorentino.

Accadde il 4 Maggio

1649      Con la Bolla “Appropinquat dilectissimi filii”, Innocenzo X proclama il XIV Giubileo.

1611      Nasce Carlo Rainaldi, architetto progettista della Chiesa di Santa Maria in Portico in Campitelli (1633-1667), della facciata di Sant’Andrea della Valle (1661-1665), delle due Chiese gemelle in Piazza del Popolo (1662-1675), di Sant’Agnese in Agone (fabbrica in cui fu sostituito da Francesco Borromini) e della facciata absidale di Santa Maria Maggiore.

1908      Il Comune di Roma compra gli 80 acquerelli che componevano la seconda e terza serie di Roma Sparita del Pittore Ettore Roesler Franz.

1913      Inaugurazione del monumento a Giuseppe Gioacchino Belli in piazza Italia (detta poi Sidney Sonnino), opera di Michele Tripisciano.

1938      Hitler si trova a Roma. Visita il Pantheon, dove depone alcuni mazzi di fiori sulle tombe dei Savoia, l’Altare della Patria ed i Fori imperiali. Dopo pranzo si reca all’Aeroporto di Centocelle, dove assiste ad una manifestazione militare alla quale partecipano circa 50.000 Balilla, ed alla Basilica di Massenzio, per il raduno di nazionalsocialisti residenti a Roma.

Annunci