#PrimoAprile 1835… #Roma #AccaddeOggi, muore #BartolomeoPinelli

Nel 1835 muore Bartolomeo Pinelli (nato nel 1781). Nato nel Rione Trastevere, in un edificio oggi non più esistente, insieme col Piranesi e col Belli è, tra la fine del Settecento e il principio dell’Ottocento, uno dei più ardenti celebratori di Roma.

Accadde il 1 Aprile

Giorno delle Calende del Calendario Romano.

Roma Antica: Si svolgono i Veneralia, festività romana dedicata a Venere Verticordia (“che apre i cuori”) ed alla sua compagna, Fortuna Virile. In questo giorno tutte le donne si recano al Tempio di Venere e, dopo aver rimosso le collane d’oro dalla statua della Dea, la sottopongono ad un “bagno sacrale”, ricollocando poi le collane d’oro; infine decorano la statua con fiori di rosa.

1848      La reliquia della testa di Sant’Andrea viene ritrovata lungo le mura Gianicolensi dove oggi esiste una cappelletta.

1876      Viene aperta al pubblico la sala di lettura della Biblioteca Nazionale nei locali del Collegio Romano.

1906      Nasce la Società Italiana Cinematografica “Cines” con teatro di posa in Via Appia Nuova (poi via Veio) fuori Porta San Giovanni.

1921      Nasce Sergio Sollima, regista e sceneggiatore, noto per la serie televisiva “Sandokan”.

1934      Solenne canonizzazione di don Giovanni Bosco.

Annunci