#21Febbraio 1513… #Roma #AccaddeOggi, muore #Papa #GiulioII

Nel 1513 muore Giulio II, nato Giuliano Della Rovere. Noto come “il Papa guerriero” o “il Papa terribile”, è uno dei più celebri pontefici del Rinascimento (figlio di Raffaello Della Rovere, fratello di Sisto IV). La fama di Giulio II è legata ai progetti artistici, che porta avanti facendosi mecenate di alcuni dei più grandi artisti di sempre e offrendo loro la possibilità di creare opere che sono entrate nei capolavori dell’arte occidentale (come il nuovo assetto viario in città, da parte del Bramante, la decorazione della volta della Cappella Sistina del Michelangelo e la decorazione delle cosiddette Stanze Vaticane del Raffaello).

Accadde il 21 Febbraio

Roma Antica: Si concludono le Parentalia (o Parentali), festività romane in onore dei defunti della famiglia (Parentes). In particolare questo è il giorno dei Feralia, in cui si usa “portare” (in lingua latina: “fero”) doni ai morti. I templi rimangono chiusi, i Magistrati non possono indossare la toga pretesta e non vengono celebrati matrimoni.

896        Arnolfo di Carinzia entra a Roma e viene incoronato Imperatore da Papa Formoso, nella Basilica di San Pietro.

1637      Piena del Tevere con allagamento della zona del Corso.

1914      Inizia l’attività del Teatro dei Piccoli di Vittorio Podrecca, con sede nella ex scuderia di Palazzo Odescalchi.

1936      Nasce Alvaro Amici, esponente della tradizione canora romana di stornelli.

1988      Il Canaro della Magliana viene arrestato per l’omicidio dell’ex complice, Giancarlo Ricci.

Annunci