#7Febbraio 1987… #Roma #AccaddeOggi, si spegne #ClaudioVilla

Nel 1987 si spegne a Padova Claudio Villa, nome d’arte di Claudio Pica (nato a Roma nel 1926). Nell’arco della sua carriera ha venduto 45 milioni di dischi in tutto il mondo. Per il temperamento fiero viene soprannominato “Il reuccio”. Negli Anni Cinquanta è il protagonista assoluto sulle frequenze della Radio italiana. Vince ben quattro Festival di Sanremo: con “Buongiorno Tristezza”, “Corde della mia chitarra”, “Addio… addio” e “Non pensare a me”. Tra i suoi successi musicali più famosi, “Granada”, “Binario”, “Messico e nuvole”. Molte le interpretazioni legate a Roma, tra le quali “Vecchia Roma”, “Fontana di Trevi”, “Com’è bello fà l’amore quanno è sera”, “Quanno a Roma ‘na maschietta te vò bene”, “Nannì (‘Na gita a li castelli)”, “Casetta de Trastevere”, “Arrivederci Roma”, “A la renella”.

Accadde il 7 Febbraio

Roma Antica: Iniziano i “Fornacalia”, festa della religione romana dedicata ai forni per cuocere il pane.

1784      Muore Ferdinando Fuga (Architetto)

1874      Inaugurazione del Teatro Rossini a Via Santa Chiara, realizzato su progetto di Virginio Vespignani, alla presenza delle massime autorità cittadine e nobiliari.

1878      Muore Papa Pio IX (nato Giovanni Maria Mastai Ferretti). Il suo Pontificato (di 31 anni, 7 mesi e 23 giorni), rimane il più lungo della storia della Chiesa cattolica dopo quello di San Pietro ed è legato alle vicende della Repubblica Romana del 1849 ed alla liberazione della Città nel 1870.

1908      Alfredo Di Lelio, ristoratore di Piazza Rosa, crea un piatto per esaudire il desiderio della moglie Ines, incinta. Gli ingredienti delle famose fettuccine Alfredo sono: Pasta, burro e parmigiano.

1968      Andrea Riccardi convoca la prima riunione della Comunità di Sant’Egidio.

Annunci