#21Dicembre… #Roma #AccaddeOggi, #Belli e #Trilussa

Nel 1863, alle ore 20, si spenge Giuseppe Gioacchino Belli. Poeta e letterato, nato in Via Monterone 76 nel 1791, con i suoi Sonetti ha dato voce al popolo di Roma. Lo stesso giorno, ironia della sorte, nel 1950 muore anche Trilussa, la più grande voce poetica di Roma dopo il Belli. Carlo Alberto Salustri, questo il suo vero nome, era nato nel 1871.

Accadde il 21 Dicembre

Roma Antica: Si svolgono le Divalia, festività dell’Antica Roma in onore di Angerona, Dea del silenzio, protettrice degli amori segreti, guaritrice dalle malattie cardiache, dal dolore e dalla tristezza.

1599      Rispondendo alle ultime accuse, Giordano Bruno si dichiara innocente, non avendo nulla di che pentirsi. Rifiuta, in sostanza, l’abiura.

1828      Leone XII istituisce la Congregazione di Revisione dei Conti, destinata al controllo dei disastrati bilanci preventivi e consuntivi della Reverenda Camera Apostolica e di tutti gli altri uffici pubblici.

1860      Il Principe Don Filippo Andrea V Doria Pamphilj inaugura l’Ospizio dei Cronici a Trastevere.

1925      Viene a mancare il Conte Tacchia, personaggio molto popolare a Roma per il suo comportamento burlesco.

1939      I Sovrani d’Italia si recano in visita al Papa in Vaticano.

#20Dicembre 1950… #Roma #AccaddeOggi, viene inaugurata la nuova #StazioneTermini

Nel 1950 viene inaugurata la nuova Stazione Termini; il progetto degli anni Trenta (dell’ing. Mazzoni) era stato rivisto dopo la Seconda Guerra Mondiale ed un nuovo concorso aveva assegnato la vittoria ex aequo ai progetti degli architetti Calini e Montuori e del gruppo capeggiato da Vitellozzi.

Accadde il 20 Dicembre

792        Enorme esondazione del fiume Tevere, invade i campi, entra da Porta del Popolo. L’acqua giunge fino ai piedi del Campidoglio.

1585        Sisto V emana la costituzione apostolica Romanus pontifex. Tutti i patriarchi, primati, arcivescovi e vescovi, non esclusi i cardinali, prima di essere consacrati o di ricevere il pallio o essere trasferiti ad altra diocesi si impegnavano a visitare a tempo debito le tombe degli apostoli Pietro e Paolo, a rendere conto al Papa della loro azione pastorale e a ricevere le istruzioni pontificie, da eseguire poi in diocesi.

1655      La Regina Cristina di Svezia, che ha abdicato per convertirsi al Cattolicesimo, arriva a Roma; è ricevuta dal Papa e va a risiedere in un appartamento appositamente preparato per lei nella Torre dei Venti del Vaticano.

1948      Inaugurazione del monumento a Pietro Mascagni presso la sua residenza romana, l’Hotel Plaza.

2013      Il Teatro 5 di Cinecittà viene intitolato a Federico Fellini, alla presenza del ministro per i Beni e le Attività Culturali, Massimo Bray, del sindaco di Roma, Ignazio Marino, e dell’attrice Claudia Cardinale.

#19Dicembre 1450… #Roma #AccaddeOggi, la sciagura di #PonteSantAngelo

Nel 1450 si verifica una grave sciagura a Ponte Sant’Angelo, mentre i pellegrini procedono verso San Pietro: una mula con due ceste, nelle quali siedono due donne, imbizzarrisce e “la gente per la calca granne cascava in terra, et fo nello ditto ponte sì granne pressura”, scrive Stefano Infessura, “che lì vi morsero persone doiciento, e tre cavalli affocati, et la ditta mula et molti cascaro in fiume”.

Accadde il 19 Dicembre

Roma Antica: Si svolgono le Opalia, festività in onore di Opi, la Madre Terra.

211        Muore Geta, figlio di Settimio Severo e Giulia Domna e fratello di Caracalla. E’ stato co-Imperatore Romano dal 209 al 211, prima col padre e poi col fratello. Geta viene ucciso da suo fratello Caracalla.

1513      Papa Leone X emana tre Bolle: “Apostolici Regiminis” (sull’immortalità dell’anima), “Supremae Maiestatis” (sulla predicazione dei chierici) e “Dum Intra Mentis” (sui religiosi e i loro privilegi).

1907      Apertura del nuovo cinematografo Moderno, sotto i portici di Piazza dell’Esedra.

1916      Inaugurazione del Cinema Cola di Rienzo, nella via omonima.

1996      Si spegne a Parigi Marcello Mastroianni, attore cinematografico celebre per i film con Sofia Loren e per i ruoli da protagonista nei film di Federico Fellini e di Vittorio De Sica. Ha vissuto a lungo a Roma.

#18Dicembre 1962… #Roma #AccaddeOggi, viene approvato il nuovo #PianoRegolatore

Nel 1962 viene approvato il nuovo Piano Regolatore, al quale saranno apportate massicce varianti generali nel 1971, nel 1974 e nel 1978. Lo stesso giorno, nel 1898, era stato ratificato il nuovo Piano per la sistemazione della zona monumentale di Roma, che stabiliva il rilievo culturale, ai fini della tutela, di determinati immobili.

Accadde il 18 Dicembre

Roma Antica: Si svolgono gli Eponalia, festività in onore di Epona, la Dea dei cavalli e dei muli.

1494      Papa Alessandro VI si rifugia a Castel Sant’Angelo.

1898      La Legge di approvazione del nuovo Piano per la sistemazione della zona monumentale di Roma, sancisce la valenza “monumentale” e quindi il rilievo culturale, ai fini della tutela, di determinati immobili.

1900      Nasce Giulio Gra (Architetto)

1978      Al Teatro Sistina debutta la seconda edizione del Rugantino. Enrico Montesano interpreta Rugantino; Aldo Fabrizi, Mastro Titta.

2015      Papa Francesco apre la Porta Santa della Carità presso l’Ostello della Caritas della Stazione Termini in occasione del Giubileo della Misericordia.

#17Dicembre 546… #AccaddeOggi, #Roma viene saccheggiata dagli #Ostrogoti

Nel 546 Roma viene occupata dagli Ostrogoti, che penetrano in città grazie al tradimento di alcuni mercenari che aprono la Porta Asinara agli uomini di Totila; alcuni senatori romani (tra cui Anicio Fausto Albino Basilio, Rufio Gennadio Probo Oreste e Anicio Massimo) trovano rifugio nella Basilica di San Pietro in Vaticano, per sfuggire al saccheggio che segue.

Accadde il 17 Dicembre

Roma Antica: Iniziano i Saturnali, ciclo di festività della religione romana, dedicate al Dio Saturno. I Saturnali hanno inizio con grandi banchetti e sacrifici (durante i quali i partecipanti usano scambiarsi l’augurio “io Saturnalia”, accompagnato da piccoli doni detti “strenne”). Si svolgono cortei per l’offerta di omaggi alle divinità che dovranno propiziare i raccolti estivi. Durante questi festeggiamenti l’ordine sociale viene temporaneamente invertito: gli schiavi diventano uomini liberi.

498 a.C.          Consacrazione del Tempio di Saturno.

217 a.C.          A seguito di un responso dei libri sibillini, si introducono a Roma i riti dei Saturnali, feste in onore di Saturno, molto simili al nostro Carnevale.

283        Viene consacrato Papa Caio, dalmata, per la leggenda parente dell’Imperatore Diocleziano (sta di fatto che durante il suo pontificato i Cristiani non furono perseguitati).

1891      Si inaugura il Ponte Regina Margherita, opera di Angelo Vescovali. Dopo la sua costruzione il ponte ebbe problemi di stabilità dovuti al terreno molle su cui poggiavano i piloni caricati dal peso del materiale di costruzione scelto. Ponte Margherita è tristemente noto per il numero di suicidi, primo fra tutti quello del capomastro che aveva lavorato alla costruzione del Ponte.

1930      Viene Posta una targa a Piazza Monte Baldo, in ricordo di Simon Bolivar, che qui, ricordando le gesta dei plebei romani, giurò che avrebbe lottato fino a liberare l’America latina dagli Spagnoli.

#16Dicembre 1878… #Roma #AccaddeOggi, esce il primo numero del #Messaggero

Nel 1878 esce il primo numero del Messaggero come allegato del quotidiano “Il Fanfulla”. Diventerà il primo giornale di Roma e uno dei più importati giornali italiani. La sua sede storica è in via del Tritone in un Palazzo dei primi del Novecento.

Accadde il 16 Dicembre

1801        Pio VII abolisce le Corporazioni e le Università di mestiere. Sono mantenute le confraternite collegate ad esse.

1846        Nevica per tre giorni con accumulo complessivo di 20 centimetri.

1923      Pio XI inaugura l’Accademia Pontificia delle Scienze nella Casina di Pio IV in Vaticano.

1965      Approvazione Ministeriale del nuovo Piano Regolatore di Roma.

1998      Si verifica il crollo di una palazzina in Via di Vigna Jacobini al Portuense: ventisette morti.

#15Dicembre 37 d.C. … #RomaAntica #AccaddeOggi, nasce #Nerone

Nel 37 d.C. nasce Claudius Caesar Augustus Germanicus, il futuro Imperatore Nerone. E’ il quinto ed ultimo imperatore della dinastia Giulio Claudia: succederà al padre adottivo Claudio nell’anno 54 d.C. e governerà per circa quattordici anni, fino al suicidio consumato nel 68 d.C. .

Accadde il 15 Dicembre

Roma Antica: Si svolgono i Consualia, feste della religione romana dedicate al Dio Conso (Dio dei granai e degli approvvigionamenti).

Roma Antica: Si celebra la festa di Fortuna Redux, che proteggeva i combattenti e li faceva tornare a casa vittoriosi.

130        Nasce Lucio Ceionio Commodo Vero, più noto semplicemente come Lucio Vero. E’ stato Imperatore Romano.

966        Torna a Roma Ottone I, che fa impiccare i Capitani del popolo; il Prefetto Pietro viene consegnato al Papa, che lo fa appendere per i capelli al “Caballus Constantini” al Laterano, quindi lo fa girare in groppa ad un asino girato con la coda tra le mani come briglia; infine lo manda in esilio in Germania.

1347      II Barone Giovanni Pipino, Conte di Minervino, alla testa di una schiera dei Colonna, muove verso il Campidoglio per vendicarsi al grido “Muoia il Tribuno e i suoi seguaci!”. Cola di Rienzo pronuncia un discorso appassionato per convincere i romani a combattere e respingere i Colonna, ma il popolo gli si rivolge contro; il Tribuno fugge a Civitavecchia, il cui castello è sotto il controllo del suo cancelliere Francesco Mancini. Lo raggiunge la scomunica del nuovo legato pontificio Bertrando de Deus.

1962      Viene rappresentato, per la prima volta, al Teatro Sistina il “Rugantino”, una commedia musicale (come appare nei crediti dello spettacolo) “scritta da Garinei & Giovannini, Pasquale Festa Campanile, Massimo Franciosa, con la collaborazione artistica di Luigi Magni” e musiche di Armando Trovajoli. Tra gli attori protagonisti ci sono Nino Manfredi, Lea Massari, Bice Valori e Aldo Fabrizi.

1990      Viene emanata la Legge n. 396, “Interventi per Roma, Capitale della Repubblica”, che istituisce una “Commissione per Roma Capitale”.

#14Dicembre 2003… #Roma #AccaddeOggi, l’#eroe #NataleMorea

Nel 2003 Natale Morea, un barbone, difende cinque ragazze (appena uscite da una discoteca in via Ostiense) da due teppisti, i quali lo prendono a bastonate. Morea paga il suo eroico gesto con alcuni mesi di ospedale e ferite alle testa. A seguito dell’episodio il Presidente della Repubblica Ciampi lo insignisce della medaglia d’oro al valore civile.

Accadde il 14 Dicembre

867        Viene consacrato Papa Adriano II. Adriano era stato sposato in gioventù, e la moglie e la figlia erano ancora in vita al momento della sua elezione.

1066      Muore a Roma Agnese del Sacro Romano Impero o Agnese di Poitou. Era figlia del Conte Guglielmo III di Poitou, Duca d’Aquitania, e di Agnese di Borgogna. Agnese è la seconda moglie dell’imperatore Enrico III.

1790      Cagliostro, dalla prigionia, scrive al Papa Pio VI: “Beatissimo Padre, Giuseppe Balsamo, rivolto alla Paterna clemenza della Santità Vostra, implora con calde lagrime pietà solamente per l’anima sua, supplicandola di dar rimedio allo scandalo gravissimo da lui dato al Mondo, ancorché questo si debba fare con lo strazio più crudele e pubblico della sua persona”.

1845      Le cronache del tempo annunciano che questa mattina lo Zar di Russia ha visitato San Pietro, è salito sulla cupola, dove gli è stato offerto un rinfresco. Si tratta dello Zar Nicola I.

1850      Pio IX, con apposito decreto, fonda la Guardia Palatina, aggregando le preesistenti guardie (la Guardia Civica Scelta, detta anche Granatiera, e la Milizia Urbana).

#13Dicembre 1911… #Roma #AccaddeOggi, si spegne #GigiZanazzo

Nel 1911 si spegne Gigi Zanazzo, all’età di 51 anni, debilitato e prostrato per l’ingiusto collocamento a riposo deciso dal Ministero della Pubblica Istruzione presso il quale lavorava come bibliotecario. Grande poeta e commediografo romanesco, aveva saputo far rivivere il vero spirito di Roma anche con la sua opera di raccoglitore di stornelli, canzoni, favole, proverbi, leggende e storie varie della città e dei suoi abitanti. Era nato in via dei Delfini, nel rione Campitelli, dal padre Carlo, originario del Veneto e trasferitosi a Roma intorno al 1830, dove gestiva un’osteria a Testaccio. Sua madre era invece romana.

Accadde il 13 Dicembre

Giorno delle Idi del Calendario Romano.

1294      In un Concistoro, Celestino V dà lettura della Bolla, redatta dal Cardinale Caetani, relativa alla sua abdicazione. Celestino V è il primo Papa a voler esercitare il proprio Ministero al di fuori dei confini dello Stato Pontificio, e uno dei pochi, come San Clemente I e Gregorio XII, ad abdicare.

1482      Papa Sisto IV inaugura la Chiesa di Santa Maria della Pace.

1605      Papa Paolo V Borghese fonda il Banco di Santo Spirito.

1917      Nasce il giornalista Alberto Giubilo.

2015      Vengono aperte le Porte Sante della Basilica di San Giovanni in Laterano e della Basilica di San Paolo fuori le Mura per il Giubileo della Misericordia.

#12Dicembre 1931… #AccaddeOggi, #Ghandi arriva in visita a #Roma

Nel 1931 Gandhi giunge a Roma per una visita di due giorni. Durante la sua permanenza incontra il Duce e si reca presso la Cappella Sistina, ma non viene ricevuto dal Papa (a cui aveva chiesto udienza). La “Grande Anima” visita inoltre gli “Alberghi dei Poveri” e il “Nido e la Maternità dell’ONMI” alla Garbatella.

Accadde il 12 Dicembre

1643      Urbano VIII indice un Giubileo straordinario per invocare l’aiuto di Dio su Roma.

1848      Garibaldi entra a Roma alla testa dei suoi volontari per dare man forte alla Repubblica Romana.

1943        Dal Poligrafico dello Stato scompare un notevole quantitativo di carta filigranata per carte annonarie: gli autori sono Argenzano, capitano della Guardia di Finanza, e Basevi, del Fronte Militare clandestino. Il materiale servirà a realizzare mezzo milione di carte false.

1959      Inaugurazione all’Eur della Stele Guglielmo Marconi, opera di Arturo Dazzi.

1969      Attentato al Vittoriano. Scoppiano due bombe, a dieci minuti l’una dall’altra. Collocate lateralmente, in corrispondenza di ciascun propileo, riescono a scardinare la porta del Museo centrale del Risorgimento ed a rompere le vetrate della basilica di Santa Maria in Aracoeli.