11 Settembre 1599… #Roma #AccaddeOggi, #Beatrice #Cenci viene giustiziata

Nel 1599 Beatrice Cenci sale sul patibolo, nella Piazza di Castel Sant’Angelo gremita di folla: è condannata a morte per aver ucciso il padre con i fratelli. Tra i presenti c’è anche il Caravaggio. La ressa provoca addirittura la morte di alcuni presenti (che cadono nel Tevere annegando). La leggenda narra che il fantasma di Beatrice appaia nella notte dell’11 settembre, su ponte Sant’Angelo, con in mano la sua testa mozzata.

Accadde il 11 Settembre

1949      Grazie a un trasmettitore importato dagli Stati Uniti e installato a Torino, viene effettuata una prima vera trasmissione televisiva in Italia.

1958      Viene ritrovato il cadavere di Maria Martirano, nel suo appartamento in Via Ernesto Monaci al Quartiere Nomentano di Roma, non lontano da Piazza Bologna. Le indagini portano all’arresto del marito Giovanni Fenaroli, impresario edile, che la avrebbe fatta uccidere per incassare i 150 milioni di assicurazione sulla vita.

1960      Si chiudono i Giochi della XVII Olimpiade.

1979      Viene rapito all’Eur l’industriale Angelo Jacorossi, che verrà rilasciato dopo due mesi a seguito del pagamento di un riscatto di 716 milioni di lire.

1994      Si concludono a Roma i settimi Campionati Mondiali di Nuoto. Alle gare di nuoto, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato, tuffi e pallanuoto hanno partecipato 1.400 atleti in rappresentanza di 102 nazioni.

Annunci